Home/DA SAPERE/Materiali/PLEXIGLASS/Come pulire il plexiglass

Come pulire il plexiglass

Scatola plexiglass coperchio e divisori Bonomelli apertaVediamo come pulire il plexiglass e come mantenerlo integro:

se lo spostiamo, lo sfregamento con superfici ruvide potrebbe lasciare dei segni sull’oggetto; è consigliabile l’uso di gommini trasparenti in silicone per appoggiarlo al suolo e di usare di tappetti per lo spostamento se è pesante.

Per la pulizia quotidiana, i mobili e gli oggetti in plexiglas vanno spolverati con piumino o straccio di cotone morbidissimo.

Se invece si deve fare una pulizia più profondo, si usano detersivi sgrassanti non aggressivi (tipo liquido lavapiatti), fate ATTENZIONE a non usare detersivi contenenti alcool (tipo lavavetri) sciacquare bene con acqua ed infine asciugare con uno straccio di cotone morbido per evitare la formazione di aloni. E’ meglio evitare la carta per asciugare.

Se malgrado le vostre cure, o per caso, ritrovate vostro oggetto o mobile danneggiato, vi consigliamo di NON effettuare riparazioni senza il parere di un esperto. LUDOVIC realizza interventi nel tempo per eliminare graffi e altro dove è possibile. In alcuni pochi casi è possibile anche riutilizzare lo stesso oggetto di plexiglas per realizzarne uno nuovo, chiedeteci informazioni.

2018-07-25T12:24:10+00:00